Le telecamere Kiara e Mira di Spark sono certificate con grado di protezione IP68 e indice di resistenza IK10, vale a dire ai più alti livelli definiti dagli standard internazionali in materia.

Il codice IP è un valore definito dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale per valutare il grado di protezione di dispositivi elettrici e meccanici contro l’intrusione di polvere e liquidi. Ogni cifra rappresenta un diverso grado di tenuta e con il livello IP 68 si indica appunto una elevatissima impenetrabilità sia da parte di polvere e sabbia che di umidità e acqua.

Il codice IK, invece, è stato introdotto dall’UE per classificare la resistenza meccanica degli involucri per apparecchiature elettriche contro gli impatti causati da cadute o atti vandalici. Il valore IK 10 segnala il massimo livello di robustezza.

Mira e Kiara

Le telecamere Mira e Kiara

Kiara è una telecamera di tipo bullet mentre Mira è una dome camera. Entrambe sono state progettate e prodotte con un’attenzione particolare alla solidità dei materiali e per essere impiegate con successo anche negli ambienti più ostili, dove gli agenti atmosferici e ambientali possono essere particolarmente insidiosi. In contesti potenzialmente critici per la presenza di polvere, intemperie e alla portata di malintenzionati, una telecamera certificata IP68 e IK10 può infatti fare la differenza nella riuscita di un progetto di sicurezza sia dal punto di vista tecnico che legale.

Kiara e Mira sono disponibili in versione 2 Mp, 5 Mp e 8 Mp (4K) e nascono dotate di base UNICA intercambiabile con una memoria interna che mantiene le impostazioni relative ai profili utente, alle configurazioni di rete e altri parametri video. Le telecamere di Spark sono compatibili Onvif profilo S.